Poltrone

Achille Perilli
13 settembre 2018
Sedie
25 giugno 2018

Poltrona imbottita costruita artigianalmente

by Abhika

Struttura in legno laccato grigio rivestimento in velluto arabescato, cm. 106X80 h 116

Poltrona monoblocco Nemo

by Fabio Novembre Driade

In policarbonato-bianco, cm. 90×83 h 135

Poltrona Schinke

by VG Newtrend

Bergère in pelle ice, gambe in acciaio cromato, schienale lavorazione capitonnè. Cm 96×93 h 105

Poltrona imbottita

by Abhika

Struttura in metallo dorato, rivestimento in velluto giallo. Cm 93×80 h 78

Poltrona imbottita

by Abhika

Struttura in metallo dorato, rivestimento in velluto nero. Cm 93×80 h 78

Poltrona a dondolo

by Infinity Design

In policarbonato-bianco, cm. 90×83 h 135

Struttura in alluminio, seduta e schienale rivestiti in tessuto. Cm 59×85 h 67

Poltrona imbottita realizzata a mano

by Abhika

Struttura in acciaio cromato, rivestimento in velluto nero. Cm 75×77 h 82

Poltrona imbottita

by Artelore Home

in legno verniciato nero, rivestimento in velluto nero, dettagli in acciaio cromato. Cm 50×60 h 86

Poltrona imbottita

by Artelore Home

Struttura in legno, rivestimento in pelle tabacco, dettagli in acciaio cromato. Cm 50×60 h 86

Poltrona imbottita

by Artelore Home

In policarbonato-bianco, cm. 90×83 h 135

Struttura inlegno verniciato nero, rivestimentoin lino crudo, dettagli in acciaio cromato. Cm 50×60 h 86

Poltrona imbottita

by Abhika

Struttura in legno di abete, profili laccati neri, rivestimento tessuto grigio. Cm 83×105 h 120 – sinistra

Poltrona imbottita

by Abhika

Struttura in legno di abete, profili laccati neri, rivestimento tessuto grigio. Cm 83×105 h 120 – destra

Poltroncina con scocca in policarbonato trasparente

by Infiniti design

Base con gambe in legno massello di faggio. Cm 57×61,5 h83,5

BIOGRAFIA

Ennio Calabria è nato a Tripoli il 7 marzo 1937. Vive e lavora a Roma.
Nel 1955 consegue la maturità artistica e frequenta la Scuola Libera del Nudo dell’Accademia di Belle Arti di Roma.
La sua prima personale alla galleria “La Feluca” di Roma si svolge nel 1958, anno in cui è immediatamente individuato dalla critica d’arte fra i pittori più significativi della generazione emersa tra il 1950 e il 1960. Testimone attento del suo tempo, la sua pittura è rivolta sia al territorio sociale che a quello esistenziale.

Leggi tutto